fbpx

Laboratorio Analisi e Genetica

Home Laboratorio Analisi e Genetica

Laboratorio Analisi e Genetica

Il laboratorio analisi della clinica ARS BioMedica è costituito da molteplici settori, dotati di strumentazione ad alta tecnologia e si avvale di personale altamente qualificato ed in grado di fornire, garantendo elevati standard di qualità e tempi rapidi di refertazione, un ampio spettro di esami di Medicina di Laboratorio.

Esami

Biochimica clinica
Ematologia
Coagulazione
Immunometria
Microbiologia
Citologia
Istologia
Genetica medica

Valutazione

Metabolismo glucidico e lipidico
Funzionalità epatica, renale e tiroidea
Dosaggi ormonali
Dosaggi enzimi pancreatici
Test coagulativi
Marcatori oncologici
Indagini virologiche
Ricerche agenti infettivi

SETTORE DI GENETICA

Il settore di Genetica, dotato di apparecchiature all’avanguardia e con personale dedicato altamente specializzato, esegue esami di Genetica Medica, Infettivologia Molecolare e Genetica Oncologica.

Vengono eseguite indagini genetiche raccomandate per coloro che intendono intraprendere un percorso di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) ed anche per coppie che, pur non presentando un rischio elevato per alcuna malattia genetica, in vista di una gravidanza possono scegliere di eseguire test genetici per individuare, a priori, il rischio di presenza delle mutazioni più frequenti.
 
LA NIPT – non invasive prenatal testing
Per anni l’Amniocentesi e la Villocentesi hanno rappresentato l’unico strumento di indagine – seppur invasiva – per consentire di conoscere l’assetto cromosomico del nascituro. Oggi grazie alla rivoluzionaria scoperta che nel sangue materno sono presenti frammenti di Dna fetale libero, è possibile sin dalla decima settimana di gestazione, con un semplice prelievo di sangue della gestante, conoscere il rischio legato a malattie genetiche, aneuploidie e alterazioni cromosomiche strutturali. Questo innovativo test denominato NIPT (non invasive prenatal testing) , è eseguibile sin dalla decima settimana di gravidanza  ed è accompagnato da una consulenza genetica a disposizione della gestante.
 
L’esame può essere eseguito dal Lunedì al Sabato previo appuntamento prenotando ai seguenti numeri: 06361494724

Per rispondere alla necessità di una diagnosi rapida e certa delle infezioni virali umane, sia in ambito ginecologico che in altri ambiti, vengono eseguite ricerche di diagnostica molecolare attraverso le quali è possibile mettere in evidenza la presenza del genoma virale ed avere quindi la certezza immediata sia della avvenuta infezione sia degli effetti della eventuale terapia antivirale durante i vari stadi della malattia.

Il Laboratorio di Genetica esegue ricerche delle mutazioni più frequenti che possono portare ad un più alto rischio di sviluppo di tumori.

Preparazioni Esami

Prelievo di sangue venoso

Osservare un digiuno di 8-12 ore prima del prelievo.

Raccolta per esame delle urine completo

Lavare accuratamente i genitali esterni. Raccogliere un campione del getto intermedio delle prime urine del mattino, scartando il primo getto, salvo diversa indicazione del medico curante. Usare contenitori monouso reperibili in farmacia. Per le donne si consiglia di attendere almeno 3 giorni dalla fine del ciclo mestruale.

Raccolta urine per urinocultura

Lavarsi accuratamente le mani. Lavare accuratamente i genitali esterni con acqua e sapone. Scartare il primo getto e raccogliere, salvo diversa indicazione del medico curante, l’urina del getto intermedio direttamente nel contenitore. Chiudere rapidamente ed ermeticamente il contenitore e consegnare entro il più breve tempo possibile al Laboratorio. E’ necessario aver sospeso l’eventuale terapia antibiotica da almeno una settimana.

Raccolta per esame urine completo e urinocoltura in pazienti pediatrici

Lavare accuratamente le mani con acqua e sapone. Detergere accuratamente i genitali esterni. Applicare il sacchetto (reperibile in farmacia) facendolo aderire bene alla cute. Lasciare “in situ” il sacchetto per non più di 60-90 minuti; se necessario provvedere alla sua sostituzione e ripetere l’operazione. Appena avvenuta la minzione, rimuovere il sacchetto, richiuderlo accuratamente, riporlo chiuso senza travasare in un contenitore in plastica sterile per urine e consegnare nel più breve tempo possibile al Laboratorio.

Raccolta urine delle 24 ore

Raccogliere tutte le urine della giornata e della notte nel seguente modo: eliminare le urine della prima minzione del mattino e segnare l’ora (esempio ore 8,00), raccogliere nell’apposito contenitore, reperibile in farmacia, tutte le urine della giornata e della notte. Il mattino successivo terminare la raccolta con le urine emesse alla stessa ora del giorno precedente (esempio ore 8,00) nello stesso contenitore, al termine di tali operazioni consegnare il contenitore al Laboratorio. Le urine, durante il periodo della raccolta, devono essere conservate in un luogo fresco.

Raccolta urine per esame citologico

Lavare accuratamente i genitali esterni. Scartare le urine della prima minzione del mattino, bere un bicchiere di acqua, dopo circa 2 ore raccogliere direttamente le urine in un contenitore sterile, salvo diversa indicazione del medico curante. Usare contenitori monouso reperibili in farmacia. Per le donne si consiglia di attendere almeno 3 giorni dalla fine del ciclo mestruale. Si consiglia di ripetere l’esame per 3 giorni consecutivi e di consegnare ciascun campione in giornata.

Raccolta feci per esame completo chimico fisico

Le feci devono essere raccolte con il cucchiaio normalmente presente nei contenitori in commercio in quantità pari ad una noce. In caso di consegna tardiva al Laboratorio, il campione può essere conservato in un luogo fresco (2-8°C) per un massimo di 24 ore.

Raccolta feci per ricerca sangue occulto

Le feci devono essere raccolte con il cucchiaio normalmente presente nei contenitori in commercio in quantità pari ad una noce. E’ consigliabile eseguire l’esame per 3 giorni consecutivi, salvo diversa indicazione del medico curante, e i campioni possono essere consegnati insieme il terzo giorno della raccolta solo se conservati in un luogo fresco (2-8°C) e scrivendo su ciascuno la data della raccolta.

Raccolta feci per esame parassitologico e coprocoltura

Le feci devono essere raccolte con il cucchiaio normalmente presente nei contenitori in commercio in quantità pari ad una noce. Per l’esame parassitologico è consigliabile eseguire l’esame su 3 campioni in 3 giorni diversi e consegnare ciascun campione entro 2 ore dalla raccolta. Per la coprocoltura inoltre è necessario aver sospeso l’eventuale terapia antibiotica da almeno una settimana.

Scotch test

Eseguire al mattino senza aver effettuato il lavaggio della parte. Utilizzando scotch trasparente appoggiando la parte adesiva del nastro sulle pliche anali e applicando una leggera pressione. Lasciare il nastro adesivo in questa posizione per 10 minuti. Stendere il nastro adesivo sulla superficie di un vetrino, precedentemente fornito dal Laboratorio, evitando la formazione di bolle o di pieghe. Consegnare il vetrino in Laboratorio. Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattare direttamente il Laboratorio.

Raccolta espettorato per esame colturale

Eseguire la raccolta al mattino a digiuno in un contenitore sterile a bocca larga, reperibile il farmacia. Sciacquare accuratamente il cavo orale con alcuni gargarismi effettuati con acqua. Eseguire una espettorazione profonda affinché il materiale sia di origine tracheobronchiale e non salivare. Consegnare il prima possibile il campione in Laboratorio.

Raccolta espettorato per esame citologico

Eseguire la raccolta al mattino a digiuno in un contenitore sterile a bocca larga, reperibile il farmacia. Sciacquare accuratamente il cavo orale con alcuni gargarismi effettuati con acqua. Eseguire una espettorazione profonda affinché il materiale sia di origine tracheobronchiale e non salivare. Si consiglia di ripetere l’esame per 3 giorni diversi e di consegnare ciascun campione in giornata.

Raccolta liquido seminale per spermiogramma

Seguire un periodo di astinenza dai rapporti sessuali per un minimo di 3 giorni ed un massimo di 5 giorni. Dopo accurata igiene dei genitali, raccogliere, mediante masturbazione, in un contenitore sterile reperibile in farmacia, tutto il campione di sperma avendo cura di non perderne alcuna frazione. Consegnare il campione il prima possibile in laboratorio e comunque non oltre 30 minuti dalla raccolta. Evitare l’esposizione del campione a temperature inferiori ai 20°C e superiori ai 36°C. L’esame si esegue su appuntamento.

Raccolta liquido seminale per spermiocoltura

Dopo accurata igiene dei genitali, raccogliere, mediante masturbazione, il campione in un contenitore sterile, reperibile in farmacia e consegnarlo al Laboratorio.

Richiedi Info

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della Privacy Policy ex artt. 13-14 GDPR

    Contatti

    La struttura offre inoltre un servizio di Consulenza Genetica per approfondire, con il supporto di un genetista, le indicazioni e le possibili implicazioni di specifici test genetici.