Mammografia 3D con Tomosintesi

Home Mammografia 3D con Tomosintesi

Mammografia 3D con Tomosintesi

In Arsbiomedica è stato dedicato uno spazio speciale alla mammografia, grazie alla presenza del sistema Senographe Pristina con “Serena 3D”, strumento all’avanguardia che consente di eseguire (con bassissimo dosagio di radiazioni) sofisticate immagini Mammografiche con caratteristica 3D. La Tomosintesi è proprio la capacità del sistema di acquisire immagini stratigrafiche del seno che consentono ai Medici una visualizzazione 3D.

Con il sistema in dotazione presso l’Arsbiomedica ed i radiologi di eccellenza che contraddistinguono la nostra equipe, l’esame acquisisce un valore diagnostico molto elevato perché che consente di identificare anche anomalie di piccolissime dimensioni, come le microcalcificazioni.

La mammografia è uno degli esami di primo livello che tutte le donne sopra i 40 anni dovrebbero eseguire annualmente per la prevenzione del tumore della mammella.

La nostra equipe è caratterizzata interamente da tecniche radiologhe donna, altamente specializzate, che eseguono la compressione della ghiandola mammaria – fattore molto importante per l’acquisizione di immagini di buona risoluzione – garantendo il minimo disagio possibile. La mammografia non può essere considerata un esame doloroso sebbene il livello di fastidio e disagio sia individuale.

 

Quando fare la mammografia

 

La mammografia non necessita di una preparazione particolare, è consigliato di evitare la mammografia nel periodo pre-mestruale a causa della maggior tensione mammaria che potrebbe in alcune utenti provocare disagio durante la compressione.

Il giorno della  mammografia è sconsigliato l’utilizzo di profumi, deodoranti o creme sul seno o sulle ascelle che potrebbero alterare le immagini diagnostiche.

Sebbene il sistema in dotazione all’Arsbiomedica consenta di eseguire l’esame con un bassissimo dosaggio di radiazioni, la mammografia non può essere eseguita durante la gravidanza. In caso di allattamento, la mammografia non comporta alcun rischio per la salute della mamma o del neonato ma è consigliato terminare il periodo di allattamento, a meno di condizioni di particolare urgenza, stante la maggior difficoltà nello studio del seno in questa fase metabolica.

Richiedi Info

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della Privacy Policy ex artt. 13-14 GDPR

    Il Centro di Senologia è aperto tutti i giorni

    Lunedì al Venerdì 8.30 - 20.00
    Sabato 08.30 - 13.30