Biopsia Stereotassica

Home Biopsia Stereotassica

Biopsia Stereotassica

In Arsbiomedica il sistema di ultima generazione Senographe Pristina con “Serena 3D” per la biopsia stereotassica al seno

 

All’Arsbiomedica è possibile effettuare una biopsia stereotassica a Roma nella sicurezza e confort dell’unità multidisciplinare di Senologia della stessa Clinica.

La biopsia stereotassica è un esame importante, consigliato a seguito di precedenti diagnosi che hanno evidenziato alterazioni della struttura del seno, quali microcalcificazioni sospette oppure esami citologici (aghi aspirati) incerti che necessitano di ulteriori approfondimenti.

In Arsbiomedica, con l’avanzato sistema Serena 3D si possono eseguire, immediatamente dopo l’esame che necessita di approfondimento, biopsie stereotassiche più rapide, più precise e meno invasive anche su lesioni molto piccole. Attraverso l’ausilio del mammografo l’operatore guida, con altissima precisione, l’agobiopsia precisamente sui punti di prelievo potendo così offrire diagnosi affidabili anche su alterazioni microscopiche, il tutto senza necessità di ricorrere all’intervento chirurgico.

I campioni prelevati saranno inviati al patologo per l’esame istologico.

La biopsia stereotassica al seno consente di valutare:

  • Microcalcificazioni
  • Distorsioni nella struttura del tessuto mammario (parenchimali)
  • Aree di alterazione anomala del tessuto
  • Nuove masse o aree di depositi di calcio in un punto in cui si è già intervenuti con la chirurgia.
Caratteristiche della biopsia stereotassica del seno

Si tratta di una procedura ambulatoriale, eseguibile anche il giorno stesso della mammografia che richiede l’approfondimento diagnostico.

Il medico ricostruisce a computer le immagini del seno ottenendo delle misurazioni molto accurate (stereotassi) che localizzano in modo esatto ed accurato la posizione delle alterazioni da analizzare.

A questo punto si procede ad anestesia locale ed all’effettuazione dell’esame vero e proprio che consiste in prelievi multipli di tessuto (solitamente 12) eseguiti mediante una piccola sonda con ago controllata dal monitor del computer.

Nel sito della biopsia può essere rilasciata una clip (marker), assolutamente inerte e biocompatibile che servirà a garantire la qualità dei monitoraggi futuri permettendo al chirurgo di ritrovare facilmente l’area sottoposta a biopsia.

L’esame non richiede sutura in quanto la sonda computerizzata esegue la biopsia su una incisione di soli 3 mm. Si applica solo una leggera pressione per interrompere il sanguinamento e si medica. La paziente può tornare a casa immediatamente dopo.

Vantaggi della biopsia stereotassica del seno

La biopsia stereotassica con il sistema Serena 3D è una procedura molto importante per la tutela delle pazienti in quanto garantisce la possibilità di procedere ad approfondimenti diagnostici, senza ricorrere a biopsia chirurgica.

 

La biopsia stereotassica a Roma in Arsbiomedica

Il nostro team multidisciplinare esegue la biopsia stereotassica a Roma in meno di un’ora.

La maggior parte delle pazienti non avverte nessun dolore. Solo l’anestesia locale può causare qualche secondo di fastidio.

Richiedi Info

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della Privacy Policy ex artt. 13-14 GDPR

    Il Centro di Senologia è aperto tutti i giorni

    Lunedì al Venerdì 8.30 - 20.00
    Sabato 08.30 - 13.30