All’Ars Biomedica è arrivata la nuova Tac “intelligente”

All’Ars Biomedica di Roma arriva la Tac di ultima generazione che sfrutta l’intelligenza artificiale: esami più sicuri e più rapidi

La TC Revolution Maxima, TC spirale multistrato a 128 canali di ultima generazione sviluppata da GE Healthcare, divisione medicale di General Electric, è stata da poco installata, per la seconda volta in Italia, presso la Casa di Cura Ars Biomedica di Roma.

La TC Revolution Maxima, dotata di applicazione di Intelligenza Artificiale, è in grado di effettuare uno studio completo di patologie che riguardano tutti i distretti corporei, dal cervello fino ad arrivare al piede (per la valutazione delle complicanze vascolari dovute al diabete). Permette infatti di scansionare le patologie cardiovascolari, di effettuare la colonscopia virtuale, lo screening del tumore al polmone, lo studio di protesi articolari riducendo gli artefatti metallici, lo studio del circolo intracranico per escludere aneurismi cerebrali e lo studio delle patologie oncologiche.

I vantaggi per il paziente e il personale? Molti e concreti

RIDUZIONE DELLA QUANTITÀ DI RADIAZIONI

I vantaggi per il paziente sono molteplici. Su tutti, una importante riduzione della quantità di radiazioni erogate rispetto all’imaging tradizionale (riduzione della dose di radiazioni ionizzanti fino al 50% a confronto con le Tac tradizionali), un vantaggio significativo soprattutto per i pazienti più fragili e per chi deve ripetere controlli Tac molto ravvicinati.

RIDUZIONE DEI TEMPI DI ACQUISIZIONE

La TC Revolution Maxima garantisce prestazioni di imaging straordinarie, sia in termini di qualità che di tempi di acquisizione. Il cuore, per esempio, viene interamente catturato nel tempo di un singolo battito, permettendo così di esaminare pazienti che hanno frequenze cardiache elevate, senza dover ricorrere a farmaci per rallentare il battito cardiaco.

AUTOPOSIZIONAMENTO DEL CORPO DURANTE L’ESAME

L’errato posizionamento di un paziente può determinare un aumento della dose di radiazioni e del rumore dell’immagine. L’innovativo posizionamento automatico della TC Revolution basato sull’intelligenza artificiale automatizza completamente questo passaggio, utilizzando una tecnologia di rilevazione profonda in tempo reale per generare un modello 3D del corpo del paziente e offrire un’esperienza di posizionamento che non richiede alcun intervento da parte dell’operatore.